La fermentazione della Birra

Durante le diverse fasi della produzione della birra il momento della fermentazione del mosto definisce il carattere e il contenuto alcolico della birra.

Esiste una classificazione dei diversi tipi di fermentazione che influenzano gli aspetti gustativi, odorose e aromatiche.

Classificazione delle birre in base alla fermentazione:

  1. ALE (Birre prodotte ad alta fermentazione, viene utilizzato il lievito Saccharomyces Cervisiae che lavora ad alte temperature, è lo stile di fermentazione più antico e contraddistingue le birre Anglosassoni e fiamminghe.);
  2. LAGER (Birre prodotte a bassa fermentazione, viene utilizzato il lievito Saccharomyces Carlsbengengis che lavora a basse temperature è lo stile più diffuso al mondo per la stabilità produttiva e contraddistingue le birre tedesche);
  3. LAMBIC (Birre prodotte a fermentazione spontanea, questa tecnica è utilizzata solamente in una parte del Belgio, è lo stile meno utilizzato dei tre).

Solitamente le birre ad alta fermentazione (ALE) hanno caratteristiche più elevate dovuta agli odori ricchi di aromi fruttati, floreali e speziati e ai diversi sapori, invece le birre a bassa fermentazione (LAGER) hanno un valore maggiore sul malto e luppolo.

You may also like:

Birra Moretti La Rossa

Birra Moretti "La Rossa"

Tra le birre del più simpatico "baffone" d'italia non poteva certamente mancare una rossa. Moretti La Rossa risulta essere…

Birra Affligem Bionda

Birra Affligem Bionda

La “Affligem Blonde” è una birra belga ad alta fermentazione prodotta nell'abbazia benedettina “Affligem”. Una birra facilmente reperibile in…

Birra Antoniana Stile Vienna

Birra Antoniana Stile Vienna

Finalmente siamo riusciti a bere e recensire la nostra prima birra in stile "Vienna", uno stile con origini molto…