Guinness

Guinness

Birra scura tendente al nero ottenuta dalla tostatura dell'orzo. Avvicinando la pinta al naso possiamo subito sentire l'odore di caffè appena tostato, caratteristica principale di questa birra, in bocca risulta amara e poco gassata (rispetto alle birre comuni la Guinness è spillata grazie al carbo-azoto che a differenza dell'anidride carbonica non si disperde nella birra rendendola meno gassata, quasi liscia). La schiuma è bianca, compatta e persistente fino all'ultimo sorso.

Birra Guinness, storia e curiosità:

La Guinness è fondata nel 1759 da Arthur Guinness a St. Jamese's Gate Brewery nella periferia di Dublino.
Ben presto diventa la birra più importante non solo d'Irlanda ma possiamo tranquillamente definirla la "nera" più famosa del mondo.
Il successo di questa birra ha toccato livelli talmente alti da diventare col tempo un vero e proprio richiamo turistico per milioni di visitatori che ogni anno invadono i pub dublinesi a caccia di questa fantastica bevanda (Ogni week-end si stima un consumo di ben 9800 pinte ogni ora!). Oltre ai tantissimi meravigliosi pub, (su tutti citiamo il Temple Bar come istituzione birraria) una tappa importantissima è quella alla fabbrica della Guinness aperta al pubblico tutto l'anno ; Composta da più piani il tour didattico comprende le varie fasi di produzione della birra, la sua storia, un'ampia sala dove trovare merchandising e gaget di ogni tipo e arrivati all'ultimo piano ci aspetta il "Gravity Pub", un vero e proprio pub dove possiamo degustare la Guinness osservando l'intera Dublino da Nord a Sud e da est a ovest grazie alla visuale a 360°, tutta la circonferenza del Pub è composto da vetrate.
Addirittura si narra che per incentivare le donazioni di sangue lo Stato avrebbe offerto ad ogni donatore una bella Pinta di Guinness.

Abbinamenti birra Guinness cibo:

La Guinness offre il meglio di se accompagnata a piatti di pesce (Se andate a Dublino viene servita in molti Fish&Chips) , stufati di carne e dessert a base di cioccolato.

Gradi alcolici: 4,1%